Ponte del 2 giugno 2013 in Toscana

- Toscana Viva

Ponte del 2 giugno 2013 in Toscana

Un ottimo modo di rendere omaggio alla Repubblica nel giorno in cui tutto il Paese la festeggia è senz’altro quello di visitare un simbolo italiano, una regione che il mondo intero ammira e stima: la Toscana. I suoi colori unici, la cultura e l’arte che si respirano a ogni passo e la grande tradizione eno-gastronomica che costituisce una indiscutibile eccellenza italiana, fanno di questa splendida terra una delle mete più ambite dai turisti di ogni latitudine per trascorrere amabilmente il ponte del 2 giugno 2013 in Toscana.

La Festa della Repubblica coincide con la giornata del gran finale per la Festa Medievale Biancoazzurra, sentitissima rievocazione storica che si svolge nel meraviglioso scenario costituito dalla rocca del cassero di Castiglion Fiorentino. Il programma della festa rionale propone, come nelle migliori tradizioni, taverne antiche, giochi popolari, mercatino, spettacoli storici, sfilate in costumi d’epoca, danzatori, musici, giocolieri, spadaccini, cavalieri, giullari, falconieri. Una suggestiva immersione nella storia, il cui epicentro nella geografia urbana cittadina è costituito proprio dallla storica piazza d’Armi, esistente già nell’anno Mille.

Allo spazio Qart di Capalbio – laboratorio artistico e artigianale di recupero, restyling e riutilizzo creativo di mobili e complementi di arredo nel centro storico di Capalbio – fino al Due Giugno, è di scena Rottamami per sempre, una mostra di oggetti rari, realizzati tutti interamente con materiali di recupero dall’artista aretina Roberta Paggini, specialista nell’assemblaggio di materiali diversi ed eterogenei. I pezzi esposti sono stati realizzati dall’artista assemblando materiali recuperati lungo le sponde dell’Arno, che nello spazio del Qart trovano una collocazione ideale.

Con la Festa della Repubblica si conclude la mostra Oltre il Giardino. L’idea del giardino nell’arte contemporanea. Concepita come un omaggio artistico a Pietro Porcinai, l’esposizione, curata da Ludovico Pratesi, presenta all’interno e all’esterno di Palazzo Fabroni di Pistoia le opere di una decina di giovani artisti toscani che individuano nel giardino toscano un modello di interazione tra l’uomo e l’ambiente.

Scegli online bed and breakfast, alberghi ed hotel a Toscana
con il nostro sistema di prenotazione online.

Approfondimenti
Chi Siamo | Servizio Informazioni | Mappa del Sito | Privacy Policy
italiano | english
Toscana