Pasqua in Toscana 2013

- Toscana Viva

Pasqua in Toscana 2013

La terra di Toscana è, indiscutibilmente, sinonimo di arte, cultura, storia. Le tradizioni popolari, anima e corpo di questo territorio meraviglioso, qui vivono ancora in tutto il loro antico splendore, come se il tempo si fosse fermato, e il periodo pasquale, costellato di rievocazioni storiche, costituisce senz'altro il periodo migliore per scoprire, conoscere e apprezzare questo lato della Toscana, in grado di comunicare appieno il fascino antico di un territorio unico.

Il primo appuntamento, in ordine cronologico, è quello con la tradizionale rappresentazione della Passione di Cristo, che a Sambuca Pistoiese si traduce nella Processione del Gesù Morto, una rievocazione religiosa con personaggi in costume d'epoca che viene ripetuta anche il giorno di Pasqua. La giornata si apre alle 15:00, con l'adorazione della croce seguita dall'adorazione del corpo di Cristo e la guardia armata al simulacro, ad opera di un plotone di giudei. Intorno alle 21:00 ha inizio la processione dalla chiesa di San Michele Arcangelo, con il corteo che, composto da giudei, personaggi della tradizione e fedeli, percorre le vie del paese seguendo l'antico itinerario della tradizione.

Il Lunedì dell'Angelo a Pitigliano è anche il nome del ciclo di iniziative che la Pro loco della zona organizza ogni anno, e che costituiscono una pronta soluzione per tutti i gusti. Dalla mattina, in cui saranno organizzate visite guidate alle Vie Cave, fino al pomeriggio, che vedrà allestita una mostra di vini del territorio nelle sale dell'ex granaio della Fortezza Orsini. Sempre nel pomeriggio, in piazza Garibaldi, saranno offerti assaggi di prodotti tipici locali accompagnati con vini della zona, nella goliardica e festosa atmosfera dell'occasione, con musica dal vivo. Per l'occasione sarà possibile visitare una cantina e la raccolta di attrezzi della Civiltà Giubbonaia.

Anche quest'anno a Panicagliora - Marliana (PI), come sempre, a Pasquetta – il Lunedì dell'Angelo – viene organizzato il tributo a uno dei simboli della Pasqua, come augurio di buon auspicio: la Sagra dell'Uovo Sodo. L'evento ha inizio con la messa ai ruderi della Pievaccia, nei pressi della pieve di Sant'Andrea, seguita dalla benedizione delle uova e dalla merenda, ovviamente a base di uova, seguita da giochi in piazza che rievocano la storia di questa antica tradizione.

Scegli online bed and breakfast, alberghi ed hotel a Toscana
con il nostro sistema di prenotazione online.

Approfondimenti
Chi Siamo | Servizio Informazioni | Mappa del Sito | Privacy Policy
italiano | english
Toscana