Chiesa della Madonna

- Toscana Viva

Chiesa della Madonna

Chiesa della MadonnaLa chiesa della Madonna viene fatta costruire nel 1836 dalla Deputazione della Patria Impresa, un'associazione cittadina che raccoglie pubbliche offerte, per ringraziare la Vergine Maria di aver fatto cessare una violenta epidemia di colera. Viene incaricato del progetto l'architetto Giovanni Gherardi.

La chiesa ha una pianta a croce latina a tre navate ed una facciata a capanna realizzata con materiale locale. Dal 1882 stato collocato nel frontone l'orologio che prima campeggiava sulla facciata del Duomo. All'ingresso poggiano due acquasantiere ottocentesche sovrastate dalle immagini scultoree di San Michele e San Gabriele, opere postume realizzate sui disegni di Giulio Guiggi e Vitaliano De Angelis.
L'altare maggiore viene collocato nel 1854, a spese del comune. La navata sinistra arricchita dall'altare di San Giovanni Battista con le statue raffiguranti il santo e Maria Maddalena, opere di paolo Emilio Demi provenienti dalla chiesa degli Armeni. La chiesa presenta numerose cappelle, nelle quali si conservano opere d'arte di alcuni dei migliori scultori del XIX secolo.
Nella cappella della Madonna della Consolazione si possono vedere le statue lignee del Guiggi raffiguranti Santa Lucia e Santa Gemma, mentre in quella delle Reliquie sono collocate due statue marmoree che rappresentano la Fede e la Speranza, il cui autore sconosciuto. La cappella di San Pietro apostolo presenta un dipinto del XIX secolo di Giuseppe Baldini ed una tavola di Sant'Anna. Vi sono poi le cappelle di San Francesco d'Assisi, con altre statue lignee di Guiggi e De Angelis che rappresentano Santa Caterina e San Domenico di Curman, quella di San Lorenzo martire ed infine la cappella senza altare di San Raffaele Arcangelo.
Scegli online bed and breakfast, alberghi ed hotel a Toscana
con il nostro sistema di prenotazione online.

Approfondimenti
Chi Siamo | Servizio Informazioni | Mappa del Sito | Privacy Policy
italiano | english
Toscana